Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA. LUCIO ROMANO RINGRAZIA-foto

giornata mondiale della poesia e palazzo romano

giornata mondiale della poesia e palazzo romanoE'stato per me motivo di orgoglio ospitare, a nome mio personale, di Palazzo Romano Eventi e di Sic! ProgettAzioni Culturali l'importante appuntamento della Giornata Mondiale della Poesia.
Per la prima volta a Gioia del Colle l'evento, istituito dall'Unesco ormai da alcuni anni in concomitanza del primo giorno di primavera, ha voluto simboleggiare la riscoperta e la rinascita poetica nel cuore dell'uomo, riconoscendo alla poesia il ruolo per giusta ragione privilegiato nella promozione del dialogo tra le culture della comunicazione e della pace.

Palazzo Romano Eventi, con i suoi partner Sic! ProgettAzioni Culturali ed Alessandro Capurso Photo, porge il suo ringraziamento all'amico Pino Scaglione il quale, con la sagacia e sensibilità che lo contraddistingue, non si è risparmiato per l'organizzazione di questa serata all'insegna dell'arte della parola e della musica; grazie Pino, amico mio caro, per essere non solo capace di intercettare i miei desiderata, quanto di tradurli nella realtà per il tramite di eventi culturali dal sapore di nuovi percorsi.

Grazie all'ospite d'onore di questo 21 di marzo - premio Montale '99 per la Poesia, Vittorino Curci - il quale, con la sua prgiornata mondiale della poesia e palazzo romanoesenza a Gioia del Colle, ha tributato alla città ed a noi un indubbio valore aggiunto in termini di sensibilità artistica di altissimo valore.

La poesia che porta con sé il significato più puro legato a quello dell'arte e della creazione, racchiude dentro ora espressioni e dubbi, ora angosce e sorrisi che sono proprie dell'uomo e delle emozioni che lo pervadono.

Chi è in grado di poesia, è in grado di grandi cose, se queste sono dettate dal cuore e dai dintorni dei propri sentimenti.

La serata è nata per riflettere, per stoppare il tran-tran affannoso ed ansioso delle nostre ore, per fermarci un attimo a guardarci meglio, scrutarci dentro e cercare di conoscere i contorni dell'anima attraverso gli occhi ed i deliri del poeta capace di tradurre forme e concedere, magari ad un nulla di fatto, un luogo dove vivere e giornata mondiale della poesia e palazzo romanodimorare.

Oggi più che mai c'è bisogno di calma e di riflessione, c'è bisogno di sorrisi e di calore che diano risposte agli affanni dei giorni che a nulla giungono se non a renderci non solo forestieri di noi, quanto ospiti inopportuni anche dei nostri stessi sentimenti.

Ben arrivata primavera, se con te porti spazi di libertà con  forme di conoscenza sempre più nuove per la dignità umana; ben arrivata primavera nei cuori delle persone miti e di buona volontà , se porti con te, ed insieme alla poesia che da sempre ti appartiene, la capacità di unirci e sorriderci aldilà' da origini, da credo o di sorta alcuna.

Ben arrivata poesia se da stasera, dopo averti un po' ascoltata, sarai in grado non tanto di cambiare i nostri passi, quanto orientarli -perlomeno- sulla via dell'ascolto e della mitezza.

Grazie!”

Lucio Romano

Commenti  

 
#1 fraddiavolo 2016-03-24 07:59
Grazie a lei, avvocato Romano. In pochi mesi ha portato a Gioia del Colle personaggi di primo piano, ha creato eventi memorabili e rinnovato l'aria nella casa della Cultura. Pittura, letteratura, poesia, commedie d'avanguardia, fotografia, ecc. Spaziando dal teatro al castello alla sala Javarone, Ueffilo, ecc.
Però attenzione alla reazione dei gelosi curatori di vecchi e triti orticelli "culturali".
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI