FESTA DELLA DONNA. MUSEI, CASTELLI, SCAVI E PARCHI GRATIS

museo visite guidate di primavera

museo archeologico gioia del colle "L’iniziativa entrata in vigore nel luglio di due anni fa prevede la gratuità delle visite anche in occasione della giornata dedicata alle donne.

Monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato saranno accessibili gratuitamente alle donne in occasione della giornata a loro dedicata.

Nella nota del Mibact, il ministro Franceschini  ha invitato  i direttori a organizzare eventi a tema. “Da quest'anno i musei statali saranno gratuiti per le donne ogni 8 marzo”, è stato l’annuncio del ministro Dario Franceschini. Di seguito l’elenco delle strutture che in Puglia consentiranno l’ingresso libero delle donne.

Anche Gioia del Colle è nella lista con il suo museo archeologico nazionale e il parco archeologico di Monte Sannace.

A Bari e provincia si potranno visitare il museo nazionale archeologico di Altamura;  il Castello svevo di Bari, museo e pinacoteca d’arte Medievale e Moderna della Città Metropolitana di Bari “Corrado Giaquinto”, il Palazzo Simi, galleriamuseo visite guidate di primavera nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna” di Bitonto, il museo archeologico nazionale Jatta di Ruvo di Puglia.

Nella BAT Castel del Monte ad Andria, l’Antiquarium e la zona archeologica di Canne della Battaglia a Barletta, il palazzo Sinesi di Canosa di Puglia, il Castello di Trani.

A Brindisi l’Area archeologica “S. Pietro degli Schiavoni”, il museo nazionale e il Parco archeologico di Egnazia “Giuseppe Andreassi”.

In provincia di Foggia il museo civico di Apricena, il museo nazionale archeologico di Manfredonia, il parco archeologico di Siponto a Manfredonia.

In provincia di Lecce i frantoi ipogei di Palazzo Granafei a Gallipoli.

A Taranto il museo archeologico nazionale e il museo etnografico Alfredo Majorano”.