Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

“INCONTRIAMOCI AL CASTELLO” CON GIUSEPPE MILELLA

Francesco Lopuzzo e a destra l'autore Giuseppe Milella alla Mondadori Store di Acquaviva

Incontriamoci al CastelloL’autore Giuseppe Milella torna a far parlare di sé promuovendo “Trecentosessantacinque giorni di riflessione” a Gioia del Colle.

Incontriamoci al Castello”, questo il titolo dell’evento gratuito in programma domenica 21 febbraio 2016 alle ore 17:00 presso il Castello di Gioia del Colle. Moderano Francesco Lopuzzo e Irene Galatola.

Si tratta di una raccolta di pensieri e poesie nate da riflessioni quotidiane. L’autore si mette a nudo, scava nella sua interiorità più profonda, partendo da spunti autobiografici offre un’attenta e sensibile analisi della società contemporanea suggerendo un approccio positivo e costruttivo degli avvenimenti e della vita. Per riflettere in armonia con se stessi.

Un libro chefa riflettere ma soprattutto trasmette delle sensazioni. Cento pagine da leggere poco per volta.

“Le riflessioni - precisa Milella - non hanno né un titolo né una data, sono state messe una dietro l’altra, non seguono un ordine cronologico, alcune sono più profonde, altre più leggere, non c’è un tema comune. Ho dedicato il libro a mia moglie Angela e ai miei figli Angelica e Andrea.

Sono molto soddisfatto del riscontro che sto avendo… chi lo ha letto ha apprezzato il messaggio che traspare dalle mie parole e il mio pensiero positivo-costruttivo di guardare con obiettività la nostra vita, la realtà e la società che ci circonda. Sto avendo un buon seguito. Dopo la presentazione pubblica fatta in città lo scorso 17 dicembre presso la Mondadori Store e le diverse interviste radiofoniche su Futura Radio Station di Acquaviva e Radio Swing Set di Santeramo e su un giornale di Mola … ora sto cercando di promuovere il mio libro nei paesi vicini. Sono stato invitato a Gioia, sono molto emozionato, è una sensazione diversa e stimolante per la prima volta incontro un pubblico che non conosco. Vi aspetto numerosi!”

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI