Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

DANZA E SALDI DI FINE STAGIONE. ANGELA ROSINI SI CONFIDA

angela rosini

angela rosini“Studia, lavora e accogli con gioia gli applausi del pubblico. Punta in alto e cerca pure la massima gloria... se la meriti, arriverà! Ma non dimenticare mai da dove vieni e dove hai mosso i primi passi. Ricorda chi ti ha sostenuto per arrivare fino a quel punto e non dimenticare chi ti ha fatto gli sgambetti. Ma soprattutto coltiva sempre, giorno dopo giorno, l'umiltà! Don't stop dancing!”

Per Angela Rosini la danza è respiro, vita… senza di essa nulla avrebbe più senso. Leggendo questa riflessione ha voluto dedicarci alcuni suoi pensieri scaturiti da episodi che l’hanno ferita.

Una voce, una delle tante, di chi ha costruito un progetto di vita “credendoci” davvero nella danza.

_______________

“Spesso mi ritrovo nel vedere una mancanza totale di etica professionale… Spesso resto senza parole. Vedo chi continua, imperterrito ad usare la danza non come amore, passione, ma solo per cercar di avereangela rosini solo più iscritti. Non so, credo che per chi ha sempre studiato sin da piccola, come me, ed ha regalato la propria vita alla danza, ferisce veder mercificare quest’arte, vederla trasformata in un’offerta promozionale da supermercato.

No, non ci sto! Amare la danza vivere per lei, avvicinare ragazzi, bimbi, adulti ad essa è soprattutto donare tutto il mio bagaglio di gioia infinita e sacrifici immensi ma ben ripagati per quello che mi ha sempre donato. L’umiltà è alla base di ogni arte, e chi ne è posseduto e la possiede, sa di essere un suo strumento, non un “Dio”.

Tutto ciò è lontano da quanti ne fanno un uso solo ed esclusivamente commerciale. La danza è un dono per me sacro. Per questo invito tutti coloro che ancora non conoscono questo mondo cosi unico, cosi forte ma nello stesso tempo delicato, a guardarsi da chi smercia la danza. Che sia un mercato libero ok… ma che ci sia mancanza di informazione corretta, no.

Con estrema umiltà sento di dover infine suggerire di approcciarsi alla danza che sia DANZA non una mercificazione con annessi i saldi di fine stagione.

Amate la danza, studiate seriamente, non fatevi prendere dalla voglia di emergere a tutti costi… abbiate cura di quest'arte… Io continuerò a farlo portando alta l’etica della danza con la crescita dei miei allievi, con estrema serietà. Non svendo nulla, né l'amore per essa né l’amore per chi studia con coscienza, seguendomi seriamente, in piena consapevolezza che la danza da molto, ma può togliere anche tanto, se usata male.

Non è un caso che continui a portare avanti la danza orientale nel mio paese con tutte le difficoltà dovute ad una chiusura verso il "non stereotipato" ma con grande orgoglio, perché da sola ho già fatto tanto anche per questo”.

Angela Rosini

 

Commenti  

 
#1 tipetto 2016-02-19 19:39
perché lei lavora gratis??
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI