Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

AUTISMO. LUCIO ROMANO E CHIARA SCARDICCHIO AD ACQUAVIVA

lucio romano ad acquaviva

lucio romano ad acquaviva Venerdì 4 dicembre presso l'aula magna della scuola elementare "De Amicis" in Acquaviva delle Fonti, il Lions Club "Pura Defluit" presieduto dal dott. Francesco Boezio ha organizzato un interessante incontro sul tema dell'autismo.

Dopo i saluti di rito della dirigente scolastica, del Presidente del Club Lions e della cerimoniera Serena Labellarte, vi è stata la prolusione medica del dott. Vito Romanelli, noto pediatra acquavivese, ma gioiese di nascita, il quale ha illustrato la grave patologia per il tramite di numerose slide.

Ospite d'eccezione, poi, la docente universitaria Chiara Scardicchio autrice del volume "Madri... voglio vederti danzare".

La giovane scrittrice, introdotta con passione e trasporto da Lucio Romano, ha risposto plucio romano ad acquavivauntualmente a quattro "provocazioni" dell'avvocato il quale ha evidenziato come nell'autrice gli aspetti di madre, moglie ed intellettuale si fondessero gli uni negli altri, rendendola autentica roccia al cospetto del dolore per una figlia autistica e gravemente ritardata.

Lucio Romano, declamando quattro tra i passi più interessanti dell'opera, è stato in grado non solo di suggestionare l'autrice, quanto di provocarla a tal punto da farle sgorgare sentimenti ed emozioni che difficilmente, in situazioni diverse, l'autrice avrebbe giammai palesato.

Icone mariane e processioni dolorose si sono alternate ad immagini di danza e forte speranza in compagnia di un pubblico attento e numeroso che -per oltre due ore- è rimasto incollato non solo alle intuitive provocazioni dell'avv. Romano, quanto all'emozione del fiume di parole di Chiara Scardicchio che sembravano non avessero fine.

Un'incontro vero, tra persone vere, portatori di sentimenti ed emozioni diffuse in una sera d'inverno ad Acquaviva che rimarrà per certo  nella memoria e nel cuore di molti.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI