Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

A GIOIA DEL COLLE RIUNITI I 22 CLUB LIONS DI PUGLIA

incontro lions club pugliesi

incontro lions club pugliesi 22 Club Lions per la prima volta a Gioia del Colle per la riunione della III Circoscrizione del Distretto 108 A B. In un Chiostro addobbato a festa grazie alla maestria ed al buon gusto di Germana Surico, Lucio Romano e Maurizio dell'Aera hanno accolto nel Municipio Presidenti ed Officer di quasi mezza Puglia il pomeriggio del 24 novembre.

Clubs Lions da Brindisi a Mesagne, da Ostuni a Fasano, da Francavilla Fontana a Martina Franca, per passare anche da Putignano, Acquaviva, Noci e  Conversano, sono confluiti  a Gioia non solo per fare il punto su Service, meeting e solidarietà, ma per parlare di progetti condivisi a quasi metà del percorso dell'anno sociale 2015/2016.

A Gioia anche Governatore e Vice Governatore distrettuale, nonché Officer Lions, ciascunoincontro lions club pugliesi preposto a gestire programmi di servizio all'interno della grande organizzazione lionistica mondiale.

L'avv. Romano soddisfatto per la risposta in termini di partecipazione e di attenzione, ha parlato della modernità del lionismo affermando come i messaggi di carità e solidarietà siano più che mai attuali e necessari nella società di oggi.

Il Presidente di Circoscrizione ha poi rivolto un particolare ringraziamento a Pino d'Aprile ed al Club Lions di Gioia del Colle presieduto da Maurizio dell'Aera, per la capacità con cui lo stesso è capace di intercettare le urgenze e tramutarle in attenzione costante in un periodo in cui precarietà e mancanze reclamano attenzioni e vicinanze senza pari.

Il convegno, chiuso con soddisfazione da Lucio Romano con il classico tocco di campana, si è protratto da Ottavio Surico al "Borgo Antico" con una cena conviviale di saluto e di buon auspicio per le future attività lions a Gioia ed in tutta la Puglia.

Lucio Romano ringrazia: il Commissario Prefettizio Rossana Riflesso, Germana Surico, Maurizio dell'Aera e Giuliana Lagala, Ottavio Surico, la Flores, Dolci Momenti e tutti gli amici soci del Club "Monte Johe" per l'affetto e la condivisione dimostrata in occasione dell'importante incontro lionistico.

 

Commenti  

 
#11 DAParadiso 2015-12-05 20:11
Mentre tutti dormivano, gozzovigliavano, non vedevano e non sentivano, (compreso i partiti di maggioranza e opposizione), Enzo Cuscito, Donato Lucilla e il compianto prof. Vito Vinci denunciavano il malaffare.
 
 
#10 amico 2015-12-05 18:03
Ecco, ci mancava parlare di mafia! I Lions sono in tutto il mondo. Siamo all'intrigo internazionale? La Spectre, la CIA, il Mossad... Siamo alle comiche finali. Chi più ne ha più ne metta, di commenti a vanvera. Fortuna di qualcuno, questi sono troppo signori per querelare. Ha ragione chi dice che è la solita tattica denigratoria. E che alla vecchia politica la gente come questa fa paura.
 
 
#9 Vecchio Comunista 2015-11-30 16:19
Caro "Ospite"... cose buone all'apparenza. Chi fa del bene lo fa di nascosto e per sè, senza sbandierarlo ai 4 venti.
Ricorda che le raccolte filantropiche di certa gente servono a mascherare secondi fini e intrecci di interesse di alto livello. Qui non si parla dei passi carrabili e dei buoni benzina. Tu sei tra quelli che crede che il capo della mafia sia Totò Riina?
 
 
#8 Ospite 2015-11-30 10:12
A qualcuno che pretende di dare lezioni di bon ton suggerirei di prendere lezioni di autocontrollo. Infatti la scomposta reazione di chi, punto sul vivo, non riesce a mantenere i nervi saldi non fa che confermare e rafforzare le considerazioni esposte. Sulle quali è privo di argomenti.
Il fatto è che a "certa politica" fanno molta paura personaggi come l'avvocato Romano. Onesti, capaci, indipendenti, brillanti organizzatori. Questo è l'argomento. Protagonisti della qualità, che riescono ad attrarre a testa alta la simpatia ed il consenso libero di gente libera, spesso già piuttosto affermata. A testa alta anch'essa. Non già un seguito elettorale ottenuto con l'elemosina o la promessa di una cena, di un buono benzina, di un passo carrabile, di un parcheggio riservato, di una concessione amministrativa, di un posto da netturbino.
Personaggi come l'avvocato Romano ed i suoi amici invece sono in grado di contribuire al bene di tutti esprimendo un progetto concreto per la città, fatti e non parole, ombre o livori. Magari entrassero in politica. Hanno dimostrato ampiamente energia costruttiva, non rabbia demolitrice. Che finora dall'altra parte non ha neppure saputo fare opposizione. Le castagne dal fuoco infatti le hanno tolte la Finanza e la Procura.
Tutto questo spaventa "certa politica". La terrorizza. Perciò bisogna intimidire, denigrare, diffamare. La solita vecchia tattica. Non avendo argomenti sull'uomo si sposta il tiro sull'appartenenza. I Lions. Sui Lions non c'è nulla da dire (se vi fosse stato lo avrebbero già sbandierato con squilli di tromba, o di trombone) allora si insinua, si mesta, si invita ad informarsi, lasciando intendere che si conosca chissà cosa. Poi in realtà dei Lions vengono fuori solo cose positive.
Buona giornata.
 
 
#7 amico 2015-11-28 00:48
Invidia, gelosia, frustrazione, senso di esclusione, bava alla bocca. Così non si va da nessuna parte. Si resta comunque in braghe di tela e ci si rode solo il fegato. A danno della salute. Ma dai! Piuttosto che preoccuparci del menù di questi signori, dovremmo farlo delle cene e dei festini di certi politicanti. A spese di chi? Questi almeno spendono il denaro proprio e comunque del bene lo fanno. Elevando il decoro di un paese infangato da scioglimenti per mafia, arresti e non sappiamo che altro arriverà. Condivido l'opinione che se entrassero in politica persone come queste le cose andrebbero meglio. Potranno pure essere snob, ma almeno funzionano.
 
 
#6 Dino G. 2015-11-27 19:13
Ospite se sei "ospite" cerca di comportarti come tale in casa d'altri. L'appellativo di giudei possiamo darcelo da soli quando serve, non c'è bisogno di forestieri che si "bagnino il pane" quando non serve.
Segui il consiglio di "vecchio comunista" e vai ad informarti su cosa stiamo parlando, poi casomai ci risentiamo, ma non credo che lo farai.
 
 
#5 una anziana gioiese/ 2015-11-27 18:04
quanti soldi spendono i Lions - quanti addobbi... che eleganza, quanto snobbismo! Per non parlare delle cene con i cibi più prelibati e costosi. Perchè tanto spreco? C'è gente che si preoccupa perchè si avvicina il tempo dei pagamenti di dicembre e di tante altre cose utili per la casa....sempre così a gioia: " ci mang jardedd e ci gnotte vlene" alcuni di loro sono sempre sulla cresta dell'onda...ma si stanno preparando per le elezioni?????
 
 
#4 Ospite 2015-11-27 14:49
A volte dal tenore di alcuni commenti si comprendono le ragioni del sostanziale fallimento del paese ed anche le motivazioni dell'appellativo di giudei che come un macigno grava sui suoi abitanti.
Ma tralasciando questo squallore, è evidente che l'eventuale ingresso in politica di persone come l'avvocato Romano può solo far bene a Gioia del Colle, ed al partito degli Onesti e dei Capaci.
Si può solo sperare che accada.
 
 
#3 Dino G. 2015-11-26 20:00
Chissà come si "sentono" quando fanno l'elemosina e soprattutto quando "ce lo fanno sapere".
 
 
#2 vecchio comunista 2015-11-26 12:15
Vi siete mai fatti la domanda: chi sono i Lions? Cosa si nasconde dietro un'ostentata offerta di buon samaritanismo?
Google è pieno di informazioni in merito.
 
 
#1 Maria P. 2015-11-25 11:27
LA CAMPAGNA ELETTORALE DI LUCIO ROMANO
A DESTRA AL CENTRO O A SINISTRA ?
PALAZZO ROMANO APERTO AL PUBBLICO CHE FINE HA FATTO ?
DICEVA MIA NONNA CHE CHI PIù HA PIù VUOLE !!!
PAROLE SANTE
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI