Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

“SCENE DA UN MATRIMONIO” DI ROBERTO CASTELLI AL ROSSINI

Aldes Danza_ Scene da un matrimonio

teatro_RossiniAd inaugurare la Stagione Teatrale 2015/2016 “Promozione di un sogno - IL VENTO, atto II ANTEPRIMA”, sarà Roberto Castelli che oggi, venerdì 13 novembre, proporrà “SCENE DA UN MATRIMONIO”, performance per contesti urbani.

La performance andrà in scena alle ore 12.30, nel cortile interno del Liceo Classico “P.V.Marone” di Gioia del Colle ed alle ore 20.30 nel piazzale del teatro Rossini.

E’ il caso di dire un’inaugurazione outdoor, essendo esterna al teatro stesso.

Una stralunata quanto simbolica festa di nozze tra teatro e città oltre che uno dei lavori più riusciti e rappresentati della compagnia di danza ALDES. Nello spettacolo una coppia di sposi in scarpe da tennis, seguita da uno strano personaggio, scende da un autobus in corsa, offre calici di champagne al pubblico raccolto alla fermata e lo invita a muoversi per le vie cittadine. I brindisi continuano finché gli sposi si immobilizzano come statue, non per sottoporsi ai flash del servizio fotografico, ma per diventare statue malleabili nelle mani dell’istrionico accompagnatore, che d’ora in poi li manipola, li dirige, gioca con loro in una serie di sketch divertenti, grotteschi e poetici al tempo stesso. Mescolando abilmente humour e ironia - scherno nascosto sotto il velo della serietà e serietà travestita da motto di spirito - questa performance costringe ad un costante spostamento concettuale e ad una provocatoria ridefinizione degli spazi, personali e pubblici, urbani e teatrali. Una sorridente e rumorosa narrazione cinematografica per quadri supportata, in omaggio alla cultura musicale di un popolo capace di festeggiare veramente, da una colonna sonora di musiche zingare, popolo oggi più che mai detestato e vilipeso, forse anche perché, contrariamente a noi, sembra del tutto impermeabile alla convinzione che il senso profondo della vita sia quello di accumulare cianfrusaglie.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI