Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

DON VITO CAMPANELLI LASCIA GIOIA. MA NON È IL SOLO

avvicendamenti parroci

avvicendamenti parroci“In questo nuovo anno pastorale mi è sembrato opportuno coinvolgere tutte le comunità della nostra diocesi in un ‘esercizio di discernimento’ alla luce del cammino fin qui percorso. Tale opportunità è suggerita dalla conclusione della Visita pastorale che ha coinvolto ciascuna parrocchia, ma con uno sguardo più ampio capace di raccoglierne i frutti, sia a livello vicariale che diocesano. Da più parti, infatti, è emersa l’esigenza di una verifica del nostro itinerario pastorale”. Queste le parole pronunciate dall'arcivescovo di Bari-Bitonto, mons. Francesco Cacucci, nel corso dell'assemblea diocesana che si è svolta presso l’Auditorium della Scuola Allievi della Guardia di Finanza, per “giustificare” l’avvicendamento di numerosi parroci e religiosi in corso di attuazione nelle varie parrocchie della diocesi da lui presieduta. Avvicendamento che ha interessato anche la Parrocchia di San Vito Martire di Gioia del Colle con il trasferimento di Don Vito Campanelli a Noicattaro a cui subentrerà Don Vito Cicoria.

Di seguito l'assegnazione dei nuovi parroci o religiosi nelle comunità parrocchiali con luogo di destinazione.

PARROCI

1. Don Vito Campanelli, Parroco della Parrocchia S. Maria della Pace in Noicattaro.
2. Don Francesco Gramegna, Parroco della Parrocchia Santa Maria Assunta in Cassano Murge.
3. Don Vito Didonna, Parroco della Parrocchia Spirito Santo in Palo del Colle.
4. Don Vito Cicoria, Parroco della Parrocchia San Vito Martire in Gioia del Colle.
5. Don Gaetano Coviello, Parroco della Parrocchia Buon Pastore in Bari.
6. Don Stefano De Mattia, Parroco della Parrocchia Maria Santissima del Carmine in Sannicandro di Bari.
7. Don Paolo Bux, Amministratore parrocchiale della Parrocchia S. Alberto in Bari.
8. Don Nunzio Marinelli, Vicario parrocchiale della parrocchia S. Maria del Fonte in Bari-Carbonara.
9. Don Sergio Biancofiore, Vicario parrocchiale della Parrocchia Sacro Cuore in Bari.
10. Don Evan Ninivaggi, Vicario parrocchiale della Parrocchia S. Maria La Porta in Palo del Colle.
11. Don Alessandro D’Angelo, Vicario parrocchiale della Parrocchia S. Nicola in Toritto.
12. D. Angelo Arboritanza, Vicario parrocchiale della parrocchia S. Michele Arcangelo in Bitetto.
13. Don Francesco Necchia, Vicario parrocchiale della parrocchia S. Marcello in Bari.
14. Don Oronzo Pascazio, Confessore presso la Parrocchia-Santuario SS. Medici in Bitonto.
15. Don Michele De Mario, Confessore presso la Parrocchia-Santuario SS. Medici in Bitonto.
16. Acc. Marco Carozza, presso la Parrocchia Resurrezione in Bari.
17. Acc. Francesco Spierto, presso la Parrocchia SS. Medici in Bitonto.
18. Acc. Nicola Tatulli, presso la Parrocchia Maria Santissima Annunziata in Modugno.
19. Acc. Giuseppe Tunzi, presso la Parrocchia Santa Croce in Bari.

RELIGIOSI

1. Fr. Raffaele Massari ofm.cap., Parroco della Basilica-Santuario S. Fara in Bari.
2. Fr. Piero Errico ofm.cap., Vicario parrocchiale della Basilica-Santuario S. Fara in Bari.
3. Fr. Maurizio Placentino ofm cap., Vicario parrocchiale della Parrocchia Santa Fara in Bari.
4. Fr. Sabino Fuzio ofm.cap., Parroco della Parrocchia S. Francesco d’Assisi in Triggiano
5. Fr. Ernesto Saponaro ofm.cap., Vicario parrocchiale della Parrocchia S. Francesco d’Assisi
in Triggiano
6. Fra Giuseppe Ciccimarra ofm cap., Vicario della Vicaria Perpetua S. Vincenzo de’ Paoli e
S. Luisa Marillac presso il Policlinico di Bari.
7. Fra Domenico Donatelli ofm cap.,Vicario parrocchiale della Parrocchia Immacolata in Bari.
8. Fr. Giuseppe Capriati ofm, Amministratore parrocchiale della Parrocchia S. Antonio in Bari.
9. Fr. Giammaria Apollonio ofm, Guardiano del Convento del Beato Giacomo in Bitetto.
10. D. Stefano Trio cpps, Vicario parrocchiale della Parrocchia del Preziosissimo Sangue in
San Rocco in Bari.

NUOVE CARICHE

1. Don Vittorio Borracci, Vicario episcopale per i Presbiteri e Direttore dell’Ufficio Presbiteri.
2. Don Maurizio Lieggi, Vice-Direttore Ufficio Diocesano Musica Sacra e Vice-Direttore Istituto per Animatori Musicali della Liturgia. Assistente di Zona degli Scout.
3. Don Giovanni Lorusso, Assistente ecclesiastico diocesano ANSPI e Consulente ecclesiastico CSI.
4. Don Francesco Micunco, Responsabile Sezione Beni Culturali dell’Ufficio Amministrativo Diocesano.
5. Ing. Francesco Iacobellis, Vice-Direttore Ufficio Amministrativo Diocesano.
6. Don Pierpaolo Fortunato, Vice-Assistente ACR (Aziona Cattolica Ragazzi).
7. Fr. Ruggiero Doronzo ofm.cap., Assistente spirituale dei Gruppi di Padre Pio.

(Diocesi Bari-Bitonto)

 

Commenti  

 
#6 gioiese speranzoso 2015-09-21 09:21
ma perchè? se fosse per Don Vito un premio, a malincuore, capirei ma è così? se non lo è perchè prendere queste decisioni..... non capisco e non ditemi che dopo 8 o 9 anni devono cambiar chiesa ... ne conosco qualcuno nato e morto nella "sua" chiesa
 
 
#5 una gioiese/ 2015-09-20 20:49
Non capisco perchè Mons. Cacucci, continua a toglierci sempre i parroci migliori, quelli che hanno raccolto giovani e hanno inculcato amore per il Signore. E' possibile che anche Lui ci si mette contro, visto che Gioia attraversa un periodo difficile? - Non ci capisco più niente.....ecco perchè le chiese ora sono in mano alle donne!!! Tutti tacciono e il baratro continua....povero nostro paese....sempre più solo e abbandonato.
 
 
#4 gioiese doc. 2015-09-20 07:13
E POI CI LAMENTIAMO CHE SEMPRE PIU' GENTE SI ALLONTANA DALLA CHIESA.
 
 
#3 F. Giannini 2015-09-18 21:10
Dopo la batosta nel settore sanitario con la chiusura dell'Ospedale Paradiso, dopo la batosta in campo amministrativo con l'azzeramento del Consiglio comunale, anche nel campo religioso Gioia sembra diventare la cenerentola abbandonata. Infatti la parrocchia di S. Lucia, la più grande dal punto di vista numerico, vede trasferito il viceparroco e non rimpiazzato il suo posto.
Passerà alla storia il nostro paese per essere abbandonato dagli uomini e anche ... dal Signore?
 
 
#2 una gioiese/ 2015-09-18 18:04
...peccato, vanno via i migliori, quelli che avevano raccolto molti giovani e avevano creato un ambiente gioioso e rispettoso. e.....Gioia resta sempre con chi non usa chiedere se un parrocchiano manca o addirittura andare, come buona norma, a far visita in Ospedale o a casa.
A Don Vito e a Don Alessandro i migliore auguri per una nuova vita accanto ad altre persone da seguire e amare. Resterete sempre nei nostri cuori. Pregheremo per VOI
 
 
#1 galuanna 2015-09-18 17:09
Mi dispiace!
Tanto tanto!
Sacerdote discreto, sempre disponibile, vicino nei momenti difficili.
Che dire? Fortunati i cittadini di Noicattaro.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI