Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

TANGO Y MILONGA. MUSICA E BALLO PER TUTTI-foto

tango y milonga a piazza XX settembre

tango y milonga a piazza XX settembre In piazza XX settembre il 4 agosto, con inizio alle ore 18.30, terza edizione di “Ensuenos de Tango” con i maestri della scuola New Arabesque, Eloisa Gaudiomonte e Michele De Nicolò. Un evento che già negli scorsi anni ha riscosso molti consensi e che ha suscitato aspettative in molti appassionati di questa espressione artistica, esperti, appassionati e curiosi.

La serata doveva incominciare alle 18.30 con una lezione gratuita da parte dei maestri, per esordienti ed appassionati. In realtà nessuno ha voluto usufruire di questa bella occasione, anche se gli spettatori in attesa di questa prima parte dello spettacolo erano già abbastanza numerosi. In prima fila tanti composti ragazzini, che attendevano, forse con curiosità, l’inizio delle lezioni. Insieme a loro un certo numero di anziani e dei soliti frequentatori della piazza.. che poi, come i bambini, sono piano piano scomparsi.lezioni di tando y milonga

Ma la lezione in realtà non c’è stata e, ad un certo punto, lo spazio preparato per l’evento, sedie in circolo accanto alle panchine in pietra, (la piazza è particolarmente adatta a questo tipo di eventi), è sembrato vuoto. Il maestro Michele, alla consolle, imperturbabile e serenamente sornione, continuava a trasmettere la sua musica.

Poi, pian piano, la piazza si è popolata, tutte le sedie e tutte le panchine sono state occupate ed è iniziata la festa. Sono arrivati i frequentatori delle scuole che i maestri conducono a Gioia, Acquaviva, Putignano e Bari, e quelli che appartengono a scuole gemelle del nostro territorio. Le presenze più attese erano quelle di due guest-star di spessore internazionale, i maestri Marcela Guevara e Stefano Giudice, reduci in giornata da un evento importante tenutosi al Sierra Silvana di Fasano. Con loro si sono esibiti, con evidente piacere di esserci, gli amici di “Tango para siempre”, Anna e Davide, con il loro gruppo ed itango y milonga a piazza XX settembre maestri Leandro Palou e Maria Tsisiani.

I primi ad esibirsi sono stati i maestri della scuola New Arabesque, Michele De Nicolò ed Eloisa Gaudiomonte, con una eleganza che non ha avuto pari in tutta la serata, nonostante la presenza di altri maestri. Nei loro sinuosi movimenti una evidente intesa che fa di loro anche una coppia nella vita. Molto bravi, anche se a diverso livello, tutti gli altri, ma specialmente “appassionati” della magia del tango. Quasi assenti i gioiesi.

Qualcuno, anche delle altre scuole, è venuto a vedere, quasi a curiosare, ma con scarsa partecipazione, forse abituati ad altre esibizioni. Ma il tango è una danza popolare, non vincolata a coreografie predefinite ed giusto che resti tale, anche se nell’elegante virtuosismo dei maestri della New Arabesque, c’è tanta pertango y milonga a piazza XX settembrefezione e bellezza. Osservando i ballerini si tocca con mano il valore terapeutico di questo ballo, che dà consapevolezza del proprio potere seduttivo, attraverso una riscoperta del corpo, rivitalizzando un rapporto di coppia spento o in crisi.

La serata si e protratta a lungo, con grande piacere dei ballerini, di coloro che hanno assistito anche senza ballare, forse intimiditi da tanta bravura e dei gestori del Red Pepper, che, fra gli sponsor dell’evento, hanno anche tratto un certo ritorno dalla manifestazione. Verso la fine della festa Eloisa ha preso la parola per ringraziare tutti i numerosi sponsor ed amici che li hanno aiutati nella realizzazione dell’evento. Tra questi il Comune di Gioia del Colle per le autorizzazioni necessarie, le scuole partecipanti e la loro amica di sempre, Gianna De Bellis. Teneramente, Eloisa, ha infine ringraziato il “ musicalizador y maestro”, Michele De Nicolò, suo compagno di vita. La serata si è conclusa con l’invito ai cittadini gioiesi ad iscriversi ad una delle loro scuole a Gioia, ad Acquaviva, a Bari o a Putignano. [foto Mario Di Giuseppe]

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI