Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

PELLEGRINAGGIO A POMPEI DI NUMEROSI FEDELI GIOIESI-foto

pellegrinaggio madonna di pompei

pellegrinaggio madonna di pompei “Sulle tracce di Papa Francesco”. E’ stato questo il titolo che abbiamo scelto per il nostro pellegrinaggio a Pompei, proprio a voler rimarcare l’opera evangelica che sta caratterizzando il pontificato di Papa Francesco. In pratica, il nostro pellegrinaggio a Pompei è stato un momento di fraternità e di preghiera vissuto in perfetta simbiosi con il nostro Pontefice, che nelle stesse ore, dalla Bosnia Erzegovina, faceva giungere al mondo intero un messaggio di speranza e di fede da quella che è stata una terra di lutti e guerre fratricide.

Tornando a noi, possiamo dire che mai come in questa occasione un imprevisto ci ha permesso di arricchire ancor più il nostro pellegrinaggio. E qui galeotto è stato un banale ritardo, grazie al quale è stato possibile unirci in preghiera con tanti altri gruppi giunti dalla Puglia, ma in particolar modo con quello guidatopellegrinaggio madonna di pompei da Mons. Alberto D’Urso, Presidente Fondazione Antiusura di Bari "San Nicola e SS. Medici". Infatti, è stato lui a presiedere sabato 6 giugno scorso, la Celebrazione Eucaristica sull’altare maggiore del Santuario di Pompei, unitamente alla nostra guida spirituale don Innocenzo Mondelli. Altro momento significativo, per gli oltre settanta pellegrini giunti da Gioia del Colle è stato anche quello vissuto nel pomeriggio nel visitare l’Abbazia della Santissima Trinità di Cava dei Tirreni, dove alcuni nostri associati e anche diversi pellegrini che hanno partecipato al viaggio, hanno avuto la grande possibilità di riabbracciare il padre barese Michele Petruzzelli, ora abate di questa badia, già benedettino presso la Madonna della Scala di Noci.

«Pellegrinaggio - ammette don Innocenzo Mondelli, che ha guidato anche quest'anno la nostra congrega a Pompei – per il quale la Confraternita del SS. Rosario non poteva non scegliere un titolo migliore, facendo suo l'invito di Papa Francesco ad intensificare la pratica dellpellegrinaggio madonna di pompeia recita del S. Rosario. Messaggio che arriva puntuale anche da Medjugorje, dove la Vergine Santissima esorta quotidianamente i vari pellegrini che affollano il santuario della Bosnia Erzegovina. Non a caso proprio domenica scorsa Papa Francesco ha dichiarato che quanto prima ci saranno importanti novità per Medjugorje. Tornando al nostro pellegrinaggio al santuario di Pompei, posso senz'altro affermare che l'opera instancabile della Confraternita gioiese ad avvicinare i fedeli alla pratica del S. Rosario è meritevole di ammirazione e di condivisione. Ha fatto proprio l'insegnamento di due grandi messaggeri quali San Domenico e S. Caterina nel diffondere nelle famiglie gioiesi e non solo questa straordinaria preghiera».

«Ed in questo caso, quello che ci conforta maggiormente – aggiunge Andrea Luigi Mongelli, presidente della Confraternita – è il messaggio di fede e di devozione che riusciamo a cogliere a margine di questi nostri pellegrinaggi, oltre alla grande fraternità e amicizia che aleggia fra i partecipanti. In pratica, confraternita pellegrinaggio madonna di pompeie fedeli al seguito diventano un nucleo granitico di fede, un gruppo di pellegrini che mutuando appieno il pensiero di San Filippo Neri, Patrono della nostra città, fa della preghiera e della gioia il suo filo conduttore. Tant’è che al termine della foto di rito, don Alberto D’Urso ci ha salutato dicendo: “Vi saluto con gioia, pellegrini di Gioia del Colle”. Ora, archiviato il pellegrinaggio a Pompei, quindi il nostro intenso e lungo mese mariano, stiamo già indirizzando i nostri sforzi sugli impegni futuri, soprattutto su quello del 3 e 4 ottobre p.v., quando festeggeremo in modo solenne la B.V. Maria del SS. Rosario, Titolare della nostra rettoria» [foto Mario Di Giuseppe-Angela Pasqualicchio].

Ufficio Comunicazione Confraternita SS. Rosario - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI