Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

NUMEROSE SCOLARESCHE ANCHE GIOIESI IN VISITA AL 36° STORMO

visita scolaresche 36 stormo

eurofighter 36° stormo "Nei mesi primaverili, il 36° Stormo di Gioia del Colle è interessato, in modo sempre più frequente, da visite di istituti scolastici nell’ambito dell’attività di propaganda aeronautica.

Tale attività si propone come obiettivo, tra gli altri, di consolidare i rapporti e l’integrazione con le istituzioni locali e con la cittadinanza dei comuni limitrofi, nonché di promuovere l’immagine dell’Aeronautica, finalizzata a far conoscere le varie possibilità di arruolamento e professionali offerte ai giovani, risorsa preziosa sui cui investire per la società del domani.

Le scolaresche, vengono, di volta in volta, condotte in aula briefing di Stormo per il saluto di benvenuto, durante il quale si procede ad illustrare i compiti e le attività dello Stormo e a fornire le informazioni necessarie sui concorsi di Forza Armata.

Ai ragazzi viene illustrato come il 36° Stormo, dotato dei modernissimi velivoli Eurofighter Typhoon, assicura, 365 giorni all’anno 24 ore su 24 la Difesa Aerea dell’area di interesse nazionale e NATO, concorrendo al controllo, sieurofighter 36° stormon dal tempo di pace, dello Spazio Aereo relativo. Il reparto, inoltre concorre all’attività di Air Policing, attività a favore di paesi dell’Alleanza Atlantica quali Albania, Lituania, Estonia e Lettonia, così come stabilito dalla turnazione delle NATO. L’attività di “Air Policing” consiste nell’impiego di velivoli intercettori, in tempo di pace, allo scopo di sorvegliare e preservare l’integrità di uno specifico spazio aereo; necessita quindi di una complessa organizzazione di uomini, mezzi, procedure e collegamenti.

Al termine del briefing illustrativo, gli studenti effettuano la visita alla sezione Meteo per poi essere accompagnati ai Gruppi di Volo, dove hanno l’invidiabile possibilità di vedere da vicino e toccare con mano le varie caratteristiche del velivolo Eurofighter Typhoon in dotazione.

In tale contesto, è interessato anvisita scolaresche 36 stormoche l’84° Centro C.S.A.R. (Combat Search and Rescue) di stanza sul sedime della sopracitata base militare ma dipendente dal 15° Stormo di Cervia (RA).

Nel corso della visita un Ufficiale navigante spiega loro le caratteristiche dell’elicottero HH-139A in dotazione con il quale il suddetto reparto, 365 giorni all’anno 24 ore su 24, assolve principalmente i compiti di ricerca e soccorso a favore di personale coinvolto in Incidenti Aeronautici Militari. Inoltre il S.A.R. svolge attività a favore di velivoli dell’Aviazione Civile, di natanti o naufraghi, svolge attività di ricerca per dispersi su terra, soccorso ad ammalati e traumatizzati da località isolate o imbarcazioni in navigazione, trasporto equipes mediche per espianto e successivo trapianto di organi vitali.

Nel mese di aprile si sono contate ben nove visite da parte di istituti scolastici statali del circondario e se ne attendono dieci nel mese di maggio, fra cui anche quella dell’Istituto comprensivo Carano-Mazzini".

(Ufficio Stampa 36° Stormo)

foto repertorio

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI