Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

BIMBIMBICI. DOMENICA STRAORDINARIA PER TUTTI-video

gioiainbici 2015

gioiainbici 2015 “Domenica 17 maggio u.s. ha avuto luogo la manifestazione ludico aggregativa a partecipazione gratuita denominata Bimbimbici. Anche questa edizione la manifestazione promossa da FIAB-GioiaInBici, sezione locale della Federazione Nazionale Amici della Bicicletta (che ha ricevuto il consueto e prezioso supporto della rete delle associazioni ASD CICLISTICA GIOIESE - FIDAS - ASOTUDIS & OGECHI - WWF - OLIMPIA GIOIA - OFFICINE FOTOGRAFICHE - P.A. GIOIA SOCCORSO - E.R.A. Sez. di Gioia Golf Sierra1 - VIVILASTRADA.IT - L'ALTRA META - L'AQUILONE - COMITATO 167 - LUDO&TEK, ormai diventate insostituibili nell'organizzazione dell'intera manifestazione) ha registrato un successone a livello di partecipazione, con un migliaio di partecipanti circa. Quest'anno la partecipazione è stata straordinaria e i gadget da distribuire  sono bastati ad accontentare appena la metà dei partecipanti, che hanno potuto ricevere le 500 t-shirt offerte dalla FIDAS ed i 600 cappellini messi a disposizione sempre da FIDAS insieme alla SPES ed alla Asia EKOGEST.

Il serpentone di biciclette ha letteralmente invaso le vie di Gioia del Colle e le fotografie raccontano di gente festosa che ha invaso le vie cittadine per godersi una domenica di relax. Il format dell'evento è ormai consolidato e sta diventando un appuntamento atteso dalle famiglie gioiesi, una giornata in cui non solo i bimbi, ma le famiglie intere si godono le vie della città per una spensierata passeggiata in bicicletta riappropriandosi degli spazi all'aperto grazie soprattutto al "servizio di sicurezza" organizzato con ciclo-accompagnatori della ASD Ciclistica Gioiese, ormai esperti nel gestire il traffico urbano.

Come consuetudine, all'arrivo in piazza Pinto c'è stata una partecipata festa, fortemente voluta dagli organizzatori, pur in difficoltà a reperire risorse economiche: OFFICINE FOTOGRAFICHE sotto il gazebo allestito come un vero e proprio set fotografico, ha proposto la foto ricordo ai partecipanti sfruttando una gigantografia del logo di GioiaInBici, mentre le associazioni Asotudis, Ogechi e L'Altra Meta sotto i rispettivi stand hanno distribuito un meritato ristoro a tutti i partecipanti, offerto grazie ai contributi della Granarolo, del panificio gioiainbici 2015La Maggiore ed agli sforzi organizzativi che hanno permesso di mettere in piedi, anche quest'anno, una vera e propria "festa della bici". Non solo divertimento, ma anche educazione e cultura in questa edizione di Bimbimbici. I volontari di Gioia Soccorso, sotto gli sguardi attenti dei piccoli ciclisti, hanno eseguito una dimostrazione di "primo soccorso" in caso di caduta rovinosa da bici, spiegando quali operazioni siano corrette ed opportune da compiersi prima dell'arrivo di personale specializzato. WWF, Olimpia Gioia, vivilastrada.it, E.R.A. e Comitato 167 hanno illustrato ai curiosi visitatori degli stand le proprie attività e le prossime iniziative. Ma anche chi, come i ragazzi de L'Aquilone, non è potuto essere in piazza per impegni diversi, ha dimostrato di volerci essere impegnandosi nel sostenere economicamente la manifestazione. Un gruppo davvero affiatato ed una sinergia positiva in rete tra queste associazioni che tanto fa per la promozione della mobilità ciclistica a Gioia del Colle.

Doverosi i ringraziamenti ai partner commerciali che arricchiscono la manifestazione e permettono agli organizzatori di rendere questo evento davvero speciale per i partecipanti: accanto allo storico marchio di Fiorente Bike, in parecchi hanno accettato di contribuire, da Dolci Momenti a Primigi, da Valente a Caseificio Milano, da Bimbo Store a ottica Milano, da La Bicicletta di Rella a Sportesse di Scarpetta e poi ancora IDEM Group, Gioielleria Svevo, Pascal e Milano Gomme.

"Diversamente da quello che si usa dire in circostanze come questa (in cui per non far torto a nessuno si generalizzano i ringraziamenti, finendo per far torto a chi invece se lo merita fino in fondo!), personalmente mi sento di dover pubblicamente ringraziare ad uno ad uno gli amici che nei mesi di preparazione della Bimbimbici non hanno mai fatto mancare il loro sostegno. Ed allora grazie Nicoletta Pavone, saggia amica, vulcanica forza dell'associazionismo gioiese sempre pronta a mettere a disposizione un vero e proprio esercito di volontari con Asotudis e Ogechi; grazie a Maria Stea, generosa come sempre ed in grado di regalare ai piccoli partecipanti gadget FIDAS e ricordi della manifestazione anche quando nessuno ci spera; grazie a Nicola Partipilo ed al suo esercito di volontari di Gioia Soccorso per l'insostituibile contributo umano e professionale; grazie a Gianni Fraccalvieri e al Comitato 167 che dimostra di avere a cuore la nostra manifestazione con i suoi temi ed i suoi messaggi culturali; grazie a Maidy Prieto ed ai suoi amici Turè e Sindou che tanto si sono prodigati durante la festa finale in villa a distribuire zucchero filato e pop-corn, letteralmente presi d'assalto ma facendo la felicità di tangioiainbici 2015tissimi bimbi; grazie a Katia Ramirra e Luciano Mancino per il contributo dato in tutte le fasi organizzative fino all'ultimo istante dell'evento; grazie a Dino D'Ippolito per la sua immancabile presenza; grazie al gruppo di Officine Fotografiche ed a Graziano Milano per la firma d'autore sugli scatti fotografici più belli della giornata; grazie anche a Nino Mele ed alla sua associazione L'Aquilone, per essere sempre a disposizione e riuscire sempre, anche quando non si vede, a dare impulsi positivi; grazie, infine, alla ASD Ciclistica Gioiese, bellissima realtà nata da poco ma in forte crescita grazie all'entusiasmo e la passione che i suoi associati riescono a trasmettere ed un grazie speciale a Fabio Pennarola, Umberto Spinelli e Vito Guagnano, quest'anno più che mai anima ed essenza della Bimbimbici."

Tutto è andato per il meglio, il bilancio della manifestazione è senza dubbio positivo e, pertanto, il Comitato Promotore ringrazia, infine, tutti i partecipanti ed in particolar modo i piccolissimi ciclisti in erba, protagonisti in assoluto della manifestazione, per aver saputo convincere mamma e papà a trascorrere una bella domenica tutti in bici appassionatamente”. (Foto Massimo Derosa)

Il Presidente di GioiaInBici-FIAB Onlus
Antonio Montenegro

Commenti  

 
#1 GIOIESE INDIGNATO 2015-05-20 12:17
QUESTA è GIOIA DEL COLLE CHE VOGLIAMO. GRAZIE.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI