Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

“TUTTI A SCUOLA IN BICI O A PIEDI" CON BICIBUS

tutti a scuola in bici o a piedi

tutti a scuola in bici o a piediNel film capolavoro neo-realista "Ladri di biciclette" la moglie di Antonio Ricci, mitico personaggio protagonista, diede in pegno le lenzuola per riscattare la bicicletta del marito affinché potesse professare il mestiere dell'attacchino.

Da sempre, o almeno dall'inizio del secolo scorso, la bicicletta ė stato il simbolo dell'emancipazione sociale, dei mestieri, dello sport popolare; oggi in questo scorcio di post modernità esasperata, ritrova finalmente uno spazio importante nella vita quotidiana delle persone in chiave prettamente ludica, culturale e filosofica nell'accezione del termine amore per la vita.

Ti accorgi che tutto questo è vero perché un gruppo di 20 adolescenti, in occasione della Giornata Nazionale “Tutti a scuola in bici o a piedi”, aderendo all'iniziativa BiciBus, svoltasi l’8 maggio scorso grazie a Gioiainbici e Ciclistica Gioiese, mentre venivano accompagnati a scuola in bicicletta, hanno fatto alzare lo sguardo dei passanti, li hanno divertiti.

Senza perdersi in panegirici discorsi di ecosostenibilità ci piace pensare che stamattina le due ruote sono state la chiave di violino dello spartito musicale della giornata scolastica, quella chiave del sol che chissà ha permesso loro di intonare meravigliose melodie.

A noi la bicicletta ispira poesia e ci fa sognare... Che magari un giorno il bici bus non debba più essere assistito è che si potrà svolgere serenamente e quotidianamente da tutti come una volta lo era per il postino, per il parroco, per il vigile, ecc..

È' un film meraviglioso come "ladri di biciclette" , ė davanti ai nostri occhi, nei nostri garage, ovunque,  basta prenderle e salirci in sella!

tutti a scuola in bici o a piedi tutti a scuola in bici o a piedi

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI