Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

NINO FRASSICA ALLO SCIENTIFICO. ESPLOSIONE DI SORRISI-foto

nino-frassica-allo-scientifico

nino frassica allo scientifico Giovedì 30 aprile il celebre attore Antonino Frassica, noto come Nino Frassica, è stato ospite al liceo scientifico “R. Canudo” di Gioia del Colle per presentare il suo ultimo libro intitolato “La mia autobiografia (70% vera 80% falsa)”. L’attore e comico, afferma che SCRIVERE rende LIBERI poiché si può esprimere la propria opinione, mentre RECITARE NON offre LIBERTÀ in quanto è il regista a comandare.

Quindi dobbiamo aspettare l’uscita di un suo nuovo libro?

Può darsi, infatti, l’attore ha svelato la sua idea per il prossimo libro e dice: “la mia prossima avventura letteraria sarà rovinare Don Matteo nel senso che racconterò il dietro le quinte” e, riguardo al telefilm afferma che ci sarà una decima stagione e che la quarta sarà trasmessa nuovnino frassica allo scientificoamente sempre su Rai1.

Nino Frassica, trent’anni fa, debuttò in Tv partecipando al programma Rai “Quelli della notte” di Renzo Arbore, in seguito ha partecipato a Colorado Cafè, ha recitato in un film straniero intitolato “The Turist” dove ha lavorato al fianco di molti attori tra cui ricordiamo: Cristian De Sica, Johnny Depp e Angelina Joli. Nel 2011 lo vediamo protagonista nella serie televisiva Cugino & cugino, dove ha lavorato con Giulio Scarpati, e nel luglio dello stesso anno conduce il programma radiofonico “Meno male che c’è Radio2” insieme a Simone Cristicchi e a questo proposito ci accenna del suo ritorno in radio dal 29 giugno.

Com’è stato lavorare con attori snino frassica allo scientificotranieri?

Frassica a questo riguardo dice che è contento che ha conosciuto il grande schermo Hollywoodiano, ma con gli attori è stato divertente perché lui non parla inglese e i protagonisti non conoscono l’italiano quindi hanno dovuto parlare tramite il regista.

Cosa pensa del suo collega Terence Hill, con il quale lavora sin dalla fine degli anni ’90?

L’attore afferma “Io AMMIRO Terence Hill”.

A quanti anni capì che voleva fare l’attore?

Nino Frassica risponde a questa domanda raccontando che da piccolo lui non voleva fare concorsi perché aveva paura di vincere…non avete letto male, lui aveva realmente paura di vincere perché non voleva lavorare e dal momento che è spiritoso decise di diventare comico e così, all’età di 33anni, riuscì ad avere successo. Con la sua simpatia e la sua ironia, Frassica è riuscito a far esplodere sorrisi anche ai più grandi. [foto Mario Di Giuseppe]

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI