Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

UMBERTO COLAPINTO CONQUISTA CON "BENTORNATA PRIMAVERA"-foto

bentornata-primavera

A gentile richiesta provvediamo a pubblicare un articolo scritto da Dalila Bellacicco sulla mostra d’Arte organizzata da Umberto Colapinto “Bentornata Primavera”. Un piccolo quanto doveroso contributo a testimonianza del grande impegno che il nostro artista continua a profondere nei confronti della sua amata città.

---------------------------------------

“Bentornata Primavera”tra colori e spettacolo

bentornata primavera 2015 “Fattore comune di ogni evento d’Arte organizzato da Umberto Colapinto, la “multicoloralità”, neologismo coniato per l’occasione per esprimere la varietà cromatica e stilistica delle opere esposte nel Chiostro di Palazzo San Domenico, dal 21 al 28 marzo 2015. Un vero inno alla primavera e i suoi colori in una delle settimane più uggiose e piovose che marzo ha regalato.

Umberto con la sua Cuber Art ogni anno crea eventi che condivide con centinaia di artisti, ed ogni anno supera se stesso. In “Bentornata Primavera” non solo ne ha riuniti 85 sobbarcandosi tutte le incombenze, dal sistemare i cavalletti al classico “chiodo” cui appendere la tela, oltre a garantire una presidio costante per tutta la durata dell’esposizione, ma ha anche allestito un vero e proprio spettacolo cui hanno preso parte poeti, attori, ballerine, musicisti e cantanti, oltre a critici di pregio quali Nicola Cutino che ha poeticamente recensito la serata, impreziosita dai versi di Anna Sciacovelli, commossa nel ricevere in dono un ritratto con il suo volto.bentornata primavera 2015

“L’Arte non riesce al cielo, è il miracolo degli uomini – dichiara Cutino -, i colori, le linee sono il mezzo per relazionarsi con gli altri emozionandoli! Dove palpita l’emozione si concretizza l’essenza dell’Arte. Il mondo ha bisogno della bellezza come della verità…”, né mancano i riferimenti a Platone, Kant e Ungaretti.

Ad introdurre la mostra lo stesso Umberto, con il conforto dell’ex assessore Federico Antonicelli, che in assenza di istituzioni cui fare riferimento, ha portato il suo personale saluto, ringraziando il pittore per la perseveranza con cui continua ad investire in cultura pittorica con entusiasmo ed energia su un territorio ricco di talenti ma tendente “all’arido” in termini di partecipazione e condivisione. Dalla sacralità dell’Arte si passa alle poesie in vernacolo di Paolo De Santis, Rosa Ungaro e Saverio Samarelli, intervallate dal canto della bravissima Claudia Elia, giovane promessa dalla voce davvero bentornata primavera 2015portentosa, accompagnata da Antonio Andreoli alla chitarra e Paolo Cavone alla tastiera.

Rivelazione della serata, il cabarettista ed imitatore Gennaro De Santis che ha portato in scena suo figlio nato appena venti giorni prima. Simpaticissimi i suoi monologhi, al pari delle imitazioni di Totò, Piripicchio, Berlusconi, Banfi e De Filippo. Molto intensa e raffinata la danza recitata di Eleonora Volpe, penalizzata dall’assenza di un supporto audio che consentisse di ascoltare la sua voce.

A fine serata un affettuosissimo scambio di targhe e abbracci con il M° Zahi Issa, portafortuna di Umberto che lo vuole sempre con sé negli incontri importanti ed un piccolo rinfresco prima di recarsi tutti a cena. Ad Umberto che porta luce, colore e allegria in questa opaca cittadina con le sue opere e contamina con stili diversi e “multicolorati”, l’augurio di riuscire nel suo intento e “colorare” cuori e menti dei suoi concittadini.

Alla collettiva d'arte con Umberto hanno partecipato i seguenti artisti, ibentornata primaveranvitati dal pittore gioiese a cui in pochi san resistere: Abbruzzese Paola; Abrusci Nunzia; Affatato Michele; Affatato Patrizia; Alberini Carmen; Alicò Vincenzo; Andaloro Luisa; Angelillo Deborah; Ariostino Ermanno (Ermann); Ariostino Gilda; Bello Anna; Ben Rosaria; Bertola Irma; Borghesan Giorgio; Botto Ivana; Cafagna Maria Pia; Calabrese Carmela; Cambarau Efisio; Campagna Donato; Campaniello Arcangela; Cannati Caterina (Kataos); Carnevale Nicola (Nico); Castellaneta Anna Maria; Castellino Teo; Cassa Michela; Cice Pino; Colacicco Marcello; Colapinto Umberto (Cuber); Convertino Paola; Cuccovillo Antonietta; D'Amico Lucia; De Giulio Francesca; Delle Noci Anna; De Mattia Laura; De Monte Maria (Bakita); de Stefano Maria Pia; Di Bari Ketty; Di Benedetto Vincenzo; Di Pinto Sofia; Di Stasi Angela; Fiorese Fabio; Gagliardi Alberto; Germinario Erasmo; Giuliani Carlo; Guerra Massimo; Iacobbe Grazia; Iacobellis Caterina; Issa Ibrahim; Issa Sawsan; Issa Zahi; Laterza Gaetano; Lupi Daniela; Marchese Filomena; Marino Peppino; Maselli Alessandro; Mazza Anna; Miccolis Rosaria; Minafra Chiara; Morisco Innocenzo; Nesta Alessandro; Nicolai Giovanni; Padalino Michele; Pagliaro Daniela; Sergio Pasquadibisceglie; Piccolo Enza; Pugliese Patrizia; Racano Vittorio Thorac); Rovito Elena; Ruggiero Maria Stella; Russo Alfredo; Scialpi Angela; Sellitri Mariella; Sepe Michela; Sisca Frank; Spagnoli Carolina; Stasi lidia; Strbac Darya; Torelli Lucia; Totaro Elsa; Totta Carla; Turco Anam; Ventrella Livia; Viscardi Lino; Vittore Giuseppe; Vitto Dana; Zingaropoli Mariella”. [Foto Mario Di Giuseppe]

(Tratto da “La Voce del Paese” del 28 marzo 2015)

Commenti  

 
#1 Umberto Colapinto 2015-04-20 02:53
A nome della mia Associazione "Cuber-Art" mi complimento per l'ottimo servizio effettuato in occasione dell'evento culturale "Bentornata Primavera" e ringrazio di cuore Donato Stoppini, Dalila Bellacicco e Mario Di Giuseppe.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI