Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

CORSO OBBLIGATORIO PER MECCANICI ED ELETTRAUTI

meccatronico

meccatronico “Si avvisano i titolari di officine di riparazione autoveicolo – meccanici ed elettrauto che la UPSA Confartigianato di Gioia del Colle, per tramite della sede provinciale in collaborazione con l’Ente formativo Cooperform Puglia, sta avviando due edizioni del Corso obbligatorio per l’integrazione del requisito professionale “Meccatronico” destinate ad imprese dei seguenti settori:

- Autoriparazione: Meccanico;
- Autoriparazione: Elettrauto.

Si precisa che:

- il corso, destinato a Meccanici/motoristi, mirante ad integrare le competenze di Elettrauto, prenderà avvio il 30 aprile – c/o SEDE di BARI – lezioni giovedì (14.00 – 19.00) e sabato (9.00 – 14.00)
- il corso destinato ad Elettrauto, che mira ad integrare le competenze di Meccanico/motorista, prenderà avvio il 29 aprile – c/o SEDE di BARI – lezioni mercoledì e sabato (14.00 – 19.00).

Chi è tenuto a partecipare?meccatronico

Con l’entrata in vigore della legge n° 224/2012, nuova disciplina del settore Autoriparazione, meglio nota come riforma della Meccatronica, sono state soppresse le precedenti abilitazioni professionali dei meccanici ed elettrauto oggi accorpati nell’unica sezione “Meccatronica. La legge prevede che le imprese già attive con una sola delle due specializzazioni (Meccanico o Elettrauto) debbano, entro 5 anni (da gennaio 2013), acquisire l’abilitazione non posseduta attraverso specifici corsi formativi e riconvertirsi in tal modo in “meccatronici”. I nostri corsi sono funzionali al soddisfacimento di tale prescrizione normativa in difetto del quale è prevista la cessazione d’ufficio dell’attività.

Si ricorda, inoltre, che per la medesima platea di imprese è possibile percorrere un’altra via: ossia far riconoscere validità alle competenze già acquisite sul campo, mediante l’attività lavorativa svolta.

In particolare, coloro che possano dimostrare di aver effettuato lavori (mediante fatture emesse) per almeno tre annualità nelle ultime cinque su componenti meccatroniche dei veicoli (EBS, ASP, Centraline, Cambi elettronici, etc.), possono inviare richiesta di riconoscimento della specializzazione meccatronica attraverso una procedura di SCIA. Si tratta dunque di un adeguamento ai dettami della riforma, non sottovalutando l’impegno.

Chi non deve preoccuparsi?

Le imprese, invece, già in possesso delle due abilitazioni (entrambe annotate presso la Camera di Commercio) ricevono d’ufficio (ossia a cura della Camera stessa) la conversione delle due abilitazioni nell’unica omnicomprensiva di “Officina Meccatronica”. Vi suggeriamo solo di verificare che la Camera di Commercio vi abbia provveduto e, in caso contrario, di sollecitarne l’adempimento.

AGEVOLAZIONI per le ISCRIZIONI ameccatronicoi CORSI

Si ricorda, alle imprese che intendano frequentare i corsi, iscritte ed in regola con la contribuzione all’Ente Bilaterale dell’Artigianato Pugliese – EBAP (sigla EBNA sull’F24), che è possibile beneficiare di un contributo pari a 300,00 Euro sulla quota d’iscrizione prevista. Anche in questo caso il contributo potrà essere richiesto all’Ente Bilaterale che, sussistendone i requisiti, provvederà ad erogarlo.

Infine, sempre presso di noi, è possibile frequentare il corso di abilitazione professionale per Responsabile Tecnico di Officina Meccatronica (per coloro che vogliano intraprendere la professione e non hanno alcuna abilitazione), e i corsi di integrazioni previsti dalla legge di riforma per Diplomati e soggetti in possesso di qualifica professionale triennale.

Per informazioni: UPSA Confartigianato 335 5261922 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI