Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

CONCETTA FORTE E ANNALAURA CUSCITO IN “VETRINE D’ARTE”-foto

concetta-forte-annalaura-cuscito

foto gruppo cuscito-forteGioiesi “in vetrina” a Taranto nella settimana dedicata al Mysterium Festival.

Nelle vetrine di 26 negozi del borgo umbertiano, hanno esposto opere di arte contemporanea altrettanti artisti pugliesi, tra di loro la professoressa Concetta Forte e Annalaura Cuscito.

La mostra concorso ospitata dal Festival cui hanno partecipato le due artiste gioiesi prende il nome di “Vetrine d’Arte”.

A vincere il primo premio è la vetrina di arredi Boccardi, nella quale sono stati esposti “I Fiori della Memoria”, una installazione realizzata dalla Forte con gli studenti di III e IV E del liceo scientifico “R. Canudo”.

Il premio consiste in una mostra la castello di Taranto dove sarà esposta una mostra sulla body art.

La mia opera - dichiara Annalaura - l’ho intitolata “Tristis est anima mea”. E’ una installazione con bottone in legno, chiodi in ferro, calice in vetro di 42 centimetri, è stata esposta per quindici giorni nella prestigiosa Libreria Ubik in via Di Palma 69. Il messaggio che ho voluto trasmettere è quelo di una nuova redenzione dalla barbarie della guerra, del fanatismo, del femminicidio, della violenza a qualunque titolo.”

Nel corso della settimana santa gli esercenti che hanno ospitato le opere e creato eventi: presentazioni di libri, concerti, sfilate…

La mostra è stata inaugurata al “Caffè Italiano”, in Piazza Carmine. La vetrina più bella, votata su facebook, è stata premiata il 1° aprile al teatro Orfeo dove in questi giorni si sono esibiti la cantante israeliana Noa e Simone Cristicchi accompagnati dall’Orchestra della Magna Grecia.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI