Mercoledì 13 Novembre 2019
   
Text Size

DONNE GIOIESI PREMIATE CON MENZIONI SPECIALI

primo-piano

Giunta comunale, sindaco, vicesindaco, presidente del Consiglio e ben due membri dell’opposizione sono scesi in campo o meglio, saliti sul palco del Rossini, in occasione del primo concerto della rassegna “Legature” organizzato dall’Associazione Musicale Daniele Lobefaro, non per cantare in coro, ma per augurare a tutte le donne gioiesi e ad una loro rappresentanza individuata secondo criteri meritocratici, un felice 8 marzo.

DSC09696“Presentatrice” d’eccezione la bellissima e spumeggiante Ljuba Centrone, per l’occasione in elegante abito nero, spontanea e disinvolta nel “condurre” la premiazione e nel gestire spazio e scena.

La serata si è aperta con un video girato in casa di Antonia De Bellis, centenaria gioiese intervistata da Enrico Soria… simpatia disarmante e antica saggezza nello scambio di battute che ha scatenato commozione e ilarità tra i presenti. Alla signora Antonia, a sua cugina Maria De Bellis (cento anni ed un mese) ed alla signora Maria Rigido (classe 1907, ovvero centotre anni) menzioni consegnate dal sindaco Piero Longo ai parenti presenti in teatro.

Pioggia di menzioni su pergamena ed in cornice davvero per tutte, non solo per le “più anziane” ma anche per la più giovane gioiese, Aurora Rizzi condotta sul palco dal papà Antonio e premiata dal presidente del Consiglio Pippo Tisci. La presenza della piccina di poco più di tre anni, ha suscitato non poche perplessità tra i presenti, essendo ormai da anni negata la possibilità di “natali” gioiesi ai nascituri, in assenza di un reparto ginecologico operativo sul posto. In quale luogo la piccola Aurora avrà visto la luce?

Di seguito sono salite sul palco Elvira Di Giese Benagiano, presidente del Gruppo di Volontariato Vincenziano, distintasi nel campo dei servizi sociali e della solidarietà, premiata da Isacco Isdraele; Maria Pia Giannico, prima donna a vestire gradi e divisa da “vigile urbano” a Gioia, premiata da Tommaso Donvito; l’imprenditrice Maria Stano, premiata da Sante Celiberti; la decana del commercio Rosaria Battaglia, accolta con un’ovazione dai tanti che ricordano il suo negozio situato per decenni di fronte alla biblioteca comunale, premiata da Giacinto Donvito, ed ancora Lucia Tangorre, campionessa europea di judo, per l’occasione “bardata” con la divisa della sua Arma, premiata da Sergio Povia anche a nome di Franco Giordano; Rebecca Mola, eccezionale “incartatrice di carta” premiata da Federico Antonicelli; Teresa Ludovico che ha regalato indimenticabili emozioni con un fuori programma a fine spettacolo, interpretando con voce rotta il dramma di una terremotata, premiata da Fabio De Benedictis ed infine Dina Montebello, nella menzione “dirigente scolastica e valente studiosa”, premiata da Tommaso Bradascio.

sindaco

Piero Longo ha sottolineato la bontà dell’iniziativa, da lui definita “bipartisan”, da riproporre anche negli anni futuri.

Dispiace non sia stata data la parola “alle donne” presenti, non fosse altro che per sentirne la voce e coglierne l’emozione, lasciando loro ed alla stessa iniziativa, spazio e luce propria.

Luci e palco, tra l’altro, sono stati “condivisi” con un concerto di pregio che ha visto esibirsi tre splendide pianiste - Michela De Amicis, Rosella Masciarelli e Angela Petaccia - impegnate a sei mani su partiture originali, cui dedicheremo uno spazio, almeno cartaceo, in esclusiva, per non penalizzarle ulteriormente.

Un sentito ringraziamento è doveroso nei confronti di Mario Di Giuseppe per il suo indispensabile contributo fotografico.

Visita http://picasaweb.google.it/redazionegioianet/ 2010/donne premiate{/gallery}

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.