Martedì 12 Novembre 2019
   
Text Size

AL ROSSINI CABARET CON MARCO BAZZONI - BAZ IN: "TV SORRISI E BAZZONI"

MARCO-BAZZONI---BAZ.jpg1

MARCO_BAZZONI_-_BAZAl Teatro Comunale Rossini, Venerdì 12 Marzo 2010 alle ore 21.00 Marco Bazzoni - Baz in “TV Sorrisi e Bazzoni”. Regia di Paolo Migone.

Uno spettacolo di cabaret, che non è lo specchio indisponente del monologo a tormentone televisivo trasposto d’ufficio sulle assi ben più faticose del palcoscenico.

Trattasi, invece, di un comico di lunga lena, ingenuo e spontaneo per finta, in realtà già “volpe sparata”, che esce dal piccolo schermo e, pur di liberarsi della camicia di forza in cui mamma tv ti stringe per ogni uscita in serie meccanicamente temporizzata fino a ridurti ad un gadget da appendere al cruscotto della macchina, si mette alla prova dinanzi al pubblico vero.

Viene fuori un lavoro in cui Bazzoni si incontra e spesso si scontra  con Baz – il Lettore multimediale, l’assurdo personaggio made in “Colorado”, che nasce e vive in quanto artista programmato solo per riprodurre ciò che altri hanno già fatto, sia musica, sia cinema, sia televisione, con il solo ausilio di un semplice CD.

Se pure  nato in provetta ad opera dei più grandi ingegneri genetici  e con un destino prefabbricato e già segnato, il nostro Baz nel corso dello spettacolo si accorge di essere vivo, di avere una sua personalità, un suo modo di essere e decide, perciò, da burattino di legno televisivo di diventare Bazzoni.

Ne consegue una sorta di “educazione sentimentale” durante la quale traspaiono tutte le sfaccettature di un talento comico, i suoi trascorsi artistici ed esistenziali, la vena creativa di proposte musicali sui generis.

Condisce il tutto una personale dissimulata energia, candida ed intrigante, che sospinge e governa cambi di situazioni e di toni a rotazione.

Marco Bazzoni, sassarese, lungo un percorso formativo fatto di recitazione teatrale ed improvvisazione da cabaret, ha forgiato la sua tempra di comico di razza a Milano nella storica fucina di artisti “La corte dei miracoli” e soprattutto nei teatri, nei locali e nelle piazze di tutta Italia.

La sua divina creatura, impastata di argilla surreale, il mitico BAZ (inizialmente denominato L’”Artista Neutro”), il personaggio cult che spopola da anni a “Colorado”, gli era già nata in anonimato diversi anni prima, quanto basta, però, per vincere con quella ben 10 premi di fila in 8 importanti concorsi nazionali in un solo biennio.

Avveduto e deciso a non farsi imbalsamare nel clichè televisivo di largo consumo, porta avanti con il gruppo “Le Lumache” un progetto creativo e di ricerca sulla comicità.

Per informazioni e prenotazioni: Teatro Comunale Rossini - 080 3484453 -   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.